Seleziona Pagina

Noi viaggiamo insieme

Noi viaggiamo insieme

Sostenibilità ambientale con l’autostrada viaggiante Ralpin

 

Dal mese di marzo di quest’anno, abbiamo introdotto il servizio denominato “Autostrada viaggiante”, gestito dalla ditta RALPIN. L’idea di poter offrire ai nostri clienti una parte del trasporto mediante la ferrovia, si inserisce nel contesto di tutela dell’ambiente che la nostra azienda persegue da anni e che vede Franzosini essere stata la prima azienda ticinese a fregiarsi della certificazione ambientale ISO 14001.

Se consideriamo la politica della Confederazione di trasferire il traffico stradale a quello ferroviario, il servizio del traffico combinato accompagnato (strada-ferrovia), persegue questi principi.

La scelta di poter usufruire d

el servizio dell’autostrada viaggiante, rispetto al normale servizio intermodale non accompagnato (sul treno viene caricato solo il semirimorchio, cassa mobile o contenitore, senza il trattore), che permette di proseguire il trasporto immediatamente una volta giunto il treno al terminal, ha fatto propendere la nostra decisione per la prima opzione. La polivalenza di avere direttamente in loco l’autista con il veicolo, permette una più rapida gestione dei mezzi e rispettare i tempi di consegna precedentemente prefissati con i clienti.

Attualmente vengono caricati da uno a quattro veicoli al giorno presso il terminal di Lugano-Vedeggio; il convoglio parte alle 20.45 con arrivo al terminal di Basilea la mattina seguente alle 05.00. Questo ha permesso, nel solo mese di marzo, un risparmio di emissioni di anidride carbonica (CO2), pari a circa 4’488 kg.

Un altro fattore interessante, per il traffico combinato, è la possibilità di caricare sino a 44t che permette di contenere i costi che il servizio genera: infatti, il solo risparmio della tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP) e del carburante, non sono – di per sé – sufficienti per equiparare il servizio stradale diretto a quello combinato. Va detto però che, tuttavia, vi sono le basi affinché in un futuro prossimo si possa effettivamente considerare il servizio ferroviario combinato realmente concorrenziale alla strada.

Franzosini per il momento, il proprio contributo prova a darlo.

 

 

Circa l'autore

Alessandro Borghi

Vice Direttore, SA Luciano Franzosini Chiasso

Lascia un commento

Recent Tweets

Archivi

Categorie